Back to top
The long walk home | Alec Von Bargen

La Nuova Galleria Morone presenta la prima personale Italiana del fotografo statunitense residente in Messico Alec Von Bargen, già selezionato all’ultima Biennale di Venezia per il Padiglione del Costa Rica.
Alec Von Bargen: artista di professione, fotografo per ispirazione, attore professionista, ma soprattutto viaggiatore.
“The long walk home” una mostra fotografica nella quale Alec Von Bargen indaga la crisi internazionale dei rifugiati e dei disperati.
Tema attualissimo dal punto di vista socio-politico.
Persone che sono alla ricerca di sé stessi e la necessità di trovare un loro posto ed una propria identificazione in questo mondo. Un cammino lungo e pieno di difficoltà; una marcia silenziosa verso un territorio che spesso è ostile e che porta in direzioni oscure. Il viaggio in questo modo può essere paragonato ad una fuga, un riflesso dell’individuo, un gesto quasi antisociale. Il viaggiatore, attraverso questo lento cammino, scappa per non sottomettersi. Scappa dallo stato, dalla famiglia, da tutto ed anche da sé stesso. Questo gesto è paragonabile ad una protesta. È un lungo cammino alla ricerca dell’esistenza, per sorridere, per fissarsi e disancorarsi. Cerca la propria affermazione per non dissolversi, per non essere un fantasma gassoso nel magma sociale quotidiano.
I lavori di “The long walk home” sono puzzle astratti nati da momenti e da incontri fugaci, da ricordi ed anche conversazioni dimenticate, come voci alterate che si dissolvono.
È la testimonianza, anche, di persone che entrano ed escono dalla nostra vita. Di rapporti fugaci e dimenticati senza aver lasciato nulla nella nostra esistenza.
“The long walk home” siamo anche noi stessi, immersi nei nostri pensieri, assorti nel cammino al rientro verso casa con i nostri problemi, le nostre angosce, le nostre gioie, gli sguardi che si incrociano ed il rumore della città che ci circonda.

inaugurazione:
20 settembre 2012
date mostra:
20.09 | 10.11.2012
Category:
Mostre, Passata