Back to top
http://www.nuovagalleriamorone.com

Archive

Una giornata

UNA GIORNATA

Nuova Galleria Morone presenta la mostra collettiva “Una giornata” a cura di Roberto Lacarbonara. L’esposizione è concepita a partire dai lavori di otto artisti italiani e internazionali che mettono al centro della propria ricerca segnica, pittorica e fotografica, il tempo, la relazione bergsoniana tra esperienza soggettiva e misura, la percezione dei luoghi e delle azioni in funzione delle atmosfere, delle sensazioni e della personale immaginazione. Se le opere emergono da una prassi metodologica di grande razionalità e da principi di progettazione preordinati, la loro estetica definisce una condizione effimera, transitoria, vulnerabile, dove sono le lievi e sfumate variazioni a campire uno spazio spesso privo di rappresentazione, ma densamente agito dall’aver trascorso quel tempo, quell’esperienza. I lavori esposti nascono da processi di prolungata osservazione...

Read More
Robert Pan

Σταλακτίτης, la vita nella materia | ROBERT PAN

Nuova Galleria Morone presenta la mostra personale dell'artista Robert Pan (Bolzano, 1969) dal titolo Σταλακτίτης, la vita nella materia: un nuovo ciclo di opere inedite, esito degli ultimi due anni di lavoro. La parola greca σταλακτίτης, stalattite, deriva dal verbo σταλάζω, che significa sgocciolare, una precipitazione lenta e continua, che nel tempo da forma a questo elemento straordinariamente affascinante e dalle conformazioni atipiche, non ascrivibili all'interno di un'unica tipologia estetica. La materia e la stratificazione sono protagoniste anche nelle opere di Robert Pan, le quali prevedono un'accurata ed artificiosa operazione analitica, che consiste come primo procedimento nel far sgocciolare costantemente su supporti di reti, strati di pigmenti e resine, alternando la sovrapposizione dei materiali, alla corrosione, alla levigatura e lucidatura. La materia diviene...

Read More
Eros Bonamini

ARMONIE RIPETUTE AL MARGINE DEL TEMPO | EROS BONAMINI

La nuova stagione di Nuova Galleria Morone si apre con la mostra personale di Eros Bonamini (1942-2012) il cui indefesso lavoro ha saputo esplorare, decennio dopo decennio, le differenti stagioni e tensioni sollecitate dalla cultura artistica del suo tempo, mantenendosi capace di salvaguardare l’indipendenza totale del suo sguardo da etichette e definizioni troppo stringenti. Bonamini ha ricoperto quel ruolo “atipico” del maestro che, mai conforme o ripetitivo, ha sempre vitaliziato il proprio lavoro di ricerca con una impegnata energia sperimentale, esito della sua peculiare personalità artistica ed umana. In mostra si assiste alla metamorfosi degli elementi impiegati attraverso cicli di lavori che vanno dalle delicate Stesure in cemento, in cui il segno affiora o sprofonda con delicata fisicità, alle più marcate Cronotopografie...

Read More

STRUTTURAZIONE E RISTRUTTURAZIONE | MARCO FERRI – MARCO ANDRIGHETTO

Nuova Galleria Morone presenta Strutturazione e Ristrutturazione, progetto espositivo dei lavori di MARCO FERRI e MARCO ANDRIGHETTO che si muove su due concetti contigui, a cura di Marcello Carriero. Strutturazione significa, infatti, provvedere a una disposizione di elementi secondo un progetto che si risolve in una entità concreta, organizzata in ritmi ed equilibri, nonché in consistenze di diversa natura per definire una unità compatta. Ristrutturazione, invece, è un insieme di interventi con cui si dà nuova consistenza a organizzazioni preesistenti, in relazione a determinate esigenze, mediante innovazioni che danno alla struttura qualità originarie o nuove, approntando operazioni di ripristino di alcuni elementi costitutivi o inserendone altri nuovi. Possono essere intesi anche come due termini consequenziali poiché il secondo non ha ragione d’essere...

Read More
Maria Lai

SUL FILO DELL’INFINITO | Maria Lai

Nuova Galleria Morone in collaborazione con Archivio e Fondazione Maria Lai, presenta la personale di Maria Lai (1919-2013) dal titolo Sul filo dell'infinito, accompagnata da un testo di Gabi Scardi. La mostra è un omaggio all'artista in occasione del decennale della sua prima personale presso la Galleria e per commemorare il decimo anniversario della sua morte. Attraverso una selezione di opere rappresentative, Sul filo dell’infinito propone un'indagine antropologica tramite il racconto del mondo incantato e mitologico di Maria Lai, partendo dalle figure leggendarie delle Janas, antiche divinità che, secondo la tradizione sarda, passavano il tempo a tessere. Questa azione, fulcro dell’opera dell’artista, diventa oggetto di una meditazione solitaria, un’intima riflessione sulla tradizione, che poeticamente ricostruisce un legame tra passato arcaico e presente.  Le...

Read More

THE DISSOLUTION OF POWER | Eltjon Valle

Nuova Galleria Morone è lieta di presentare la mostra The Dissolution of Power personale dell'artista albanese Eltjon Valle a cura di Klod Dedja. Il ciclo di opere esposte richiama le vicende vissute dall’artista durante la sua infanzia nell'Albania post-comunista dopo gli anni Novanta. Trascorre i suoi primi anni di vita a Kuçova davanti a un paesaggio apocalittico dove i pozzi petroliferi sembrano conduttori decadenti sulla superficie grigia del suolo inquinato dalla materia nera. Il titolo della mostra, prendendo spunto da queste vicende, propone un’indagine sul tema della dissoluzione, intesa come distribuzione e spostamento di frammenti che vengono trasportati dall'artista in un luogo diverso da quello di origine. In questo senso l’artista, diviene trasportatore del dramma che ha vissuto, "strappando" la catastrofe dal suo...

Read More

TRE SGUARDI IN MACCHINA

Nuova Galleria Morone è lieta di presentare la mostra Tre sguardi in macchina a cura di Elisabetta Longari, con protagonisti le opere di Adriano Altamira, Ugo La Pietra e Franco Vaccari. Tre artisti che incrociano le loro indagini linguistiche e le loro esperienze personali nell’ambito dei primi anni settanta, con sensibilità e interessi diversi ma con molti punti di contatto tra cui naturalmente l’utilizzo della fotografia. Avendo direttamente accesso agli archivi di Altamira e La Pietra la mostra sprigiona il sapore da laboratorio linguistico di quegli anni. I lavori di Adriano Altamira, selezionati insieme all’artista, si concentrano sulla attenzione con cui l’autore decodifica le immagini della comunicazione di massa secondo un criterio warburghiano. Le opere di Ugo La Pietra, scelte direttamente con lui, vertono...

Read More

I PASSI PERDUTI | INÉS FONTENLA

Nuova Galleria Morone presenta nei propri spazi I passi perduti, personale dell'artista argentina Inès Fontenla. La mostra è un invito ad immergersi nella “madre terra” e a riattivare a livello sensoriale la conessione lungo i sentieri che riportano al momento della vita dell'essere umano in cui era parte integrante di essa. È una esortazione a farci sentire parti di un “tutto” per aprirci a nuovi possibili cambiamenti. Una natura che tuttavia non è intesa solamente come la manifestazione dei cicli stagionali con cui coinvolge l'uomo, ma si identifica nel Mistero che essa rivela con la sua stessa manifestazione. Un Mistero che rappresenta l'intima e reale natura dell'esistenza, contemporaneamente sua causa e suo fine. I passi perduti è una installazione composta da una serie...

Read More

ORO&BLU

ORO&BLU è un affascinante viaggio attraverso le opere di alcuni dei più importanti rappresentanti dell’arte contemporanea internazionale che hanno trovato nel blu e nell’oro particolari significati e suggestioni. I colori protagonisti dell’esposizione, forniscono spunti di riflessione sulle identità e sulle personalità degli autori che li hanno resi parte della loro poetica, oro e blu sono, infatti, tra i più spirituali e magici colori della tavolozza; Yves Klein paragona il blu al mare e al cielo ma, soprattutto, lo definisce un colore “fuori”. L’oro è simbolo di regalità, di preziosità, di unicità, nelle culture occidentali così come in quelle orientali. La mostra collettiva presentata alla Nuova Galleria Morone, a cura di Vittoria Coen dal 24 marzo al 27 maggio 2022 propone il confronto...

Read More

NON ANCORA BUIO | DOMENICO GRENCI

Nuova Galleria Morone presenta Non ancora buio (Come labili nebbie vespertine quando caduto è il sole) la seconda personale di Domenico Grenci a cura di Alberto Mattia Martini. Il nuovo ciclo delle opere di Domenico Grenci, vede la presenza di elementi naturali, quali fiori e piante, che innescano un dialogo profondo con la sua più consolidata ricerca sul volto. Un percorso nato circa due anni fa, in un periodo socialmente complesso, proiettando Grenci verso l'urgenza di un dialogo intimistico, che ne sondasse il senso di incompiutezza della condizione esistenziale in relazione all'origine di tutte le cose: la natura in rapporto all'umano. La riflessione sul definito e quindi l'indefinito, che avvolge ogni cosa Come labili nebbie vespertine quando caduto è il sole, si...

Read More